Palazzo Da Monte, Migliorini

Città di Vicenza

Progetto

inizio 1540

Data di costruzione

1550-1554

Committente

Famiglia Da Monte

Proprietà

Privata

Cenni Storici

Il Palazzo si trova di fronte alla chiesa di Santa Corona, all’angolo tra la contrà omonima e contrà S. Stefano, lì dove la famiglia Da Monte aveva delle proprietà. La datazione così come la paternità palladiana di questo Palazzo restano ancora incerte. Gli studiosi hanno ricondotto questa costruzione agli inizi degli anni Quaranta del Cinquecento ma potrebbe essere anche un’esecuzione più tarda eseguita sulla base di un disegno giovanile dell’architetto. Infatti, l’iscrizione sulla fascia marcapiano, sopra il portale, porta il nome di Battista Da Monte e la data 1581. Recenti fonti archivistiche proverebbero però che la costruzione del palazzo sia avvenuta tra il 1550-1554. Successivamente furono eseguite le decorazioni e altri lavori di completamento, prolungatisi fino alla data riportata in facciata. Cosa certa è che alcune scorrettezze compositive ed esecutive escludono un coinvolgimento diretto di Palladio nella realizzazione dell’opera, quali la spaziatura irregolare dei triglifi e delle metope, la discordanza tra le basi dei pilastrini della serliana con quelle delle lesene, la mancanza delle modanature nei piedistalli, la non corrispondenza tra le cornici della serliana e quelle delle altre finestre. Gli studiosi hanno quindi ipotizzato l’esecuzione a opera di Domenico Groppino.

 

Descrizione Strutturale e Decorativa

La facciata si divide in due fasce: una presenta un bugnato attorno all’arco di accesso al palazzo mentre l’altra è caratterizzata da una serliana centrale, due finestre a edicola e quattro copie di lesene. Il piano terra si apre al centro con un portale centinato e presenta ai lati due finestre rettangolari. Il piano superiore è scandito da tre coppie di lesene tuscanico-doriche che inquadrano la serliana centrale e le due porte-finestre laterali, sormontate da timpani triangolari. Il Palazzo è concluso in sommità dal cornicione che comprende un fregio dorico, con triglifi e metope non figurate.

 

Uso Attuale

Il Palazzo è adibito ad attività direzionale.

 

Comune:

Vicenza

Indirizzo:

Contrà Santa Corona, 9

Coordinate:

45.54949, 11.547285

Modalità:

Non visitabile. Solo esterni

Mediateca CISA:

Galleria fotografica

« di 4 »